CHI PUÒ ISCRIVERSI

Possono iscriversi al FasiOpen, previa autorizzazione da parte del Consiglio di Amministrazione del Fasi, esclusivamente i datori di lavoro e i Fondi/Casse terzi (d’ora in poi, “aziende”), che decidono di avvalersi dell’assistenza integrativa socio-sanitaria erogata dal FasiOpen.

L’iscrizione dell’azienda può avvenire solo a beneficio di una collettività di soggetti individuabile in una o più categorie omogenee di lavoratori e, comunque, senza alcuna selezione del rischio.

Non sono iscrivibili al FasiOpen le aziende che applicano un contratto collettivo di lavoro stipulato nell’ambito del sistema Confindustria, che preveda forme di assistenza sanitaria categoriale, costituite antecedentemente all’anno 2009, ovvero che facciano riferimento a settori affini al medesimo contratto collettivo di lavoro.

Non è altresì ammessa l’iscrizione delle aziende che erogano prestazioni sanitarie.

COME ISCRIVERSI

Per effettuare l’iscrizione, l’Azienda deve prima di tutto seguire la procedura di Registrazione On Line.

Avvio procedura di Registrazione

La Registrazione prevede la stampa del Modulo di Adesione che, timbrato e firmato deve essere inviato a mezzo posta a

FasiOpen
Viale Beethoven, 11
00144 Roma

Completate con esito positivo le operazioni di verifica delle informazioni fornite, l’Ufficio Anagrafico di FasiOpen invierà all’Azienda una email contenente, oltre al Codice e alla Password attribuiti per l’accesso all’Area Riservata del sito, le istruzioni per procedere all’iscrizione dei propri lavoratori.

Le Aziende devono comunicare al Fondo i dati anagrafici necessari per la registrazione dei lavoratori da assistere, compresi quelli dei componenti il nucleo familiare nei casi di estensione dell’assistibilità.

L’iscrizione dell’Azienda decorre dal primo giorno del mese successivo a quello dell’inoltro della relativa richiesta.

L’assistenza ai lavoratori decorrerà dalla stessa data oppure, su indicazione dell’Azienda, dal primo giorno di un mese successivo.

Per i lavoratori assunti in data successiva a quella di inizio assistenza della collettività la decorrenza sarà il primo giorno del mese successivo a quello di assunzione.

L’assistito è tenuto a comunicare tempestivamente, tramite l’Azienda e nelle modalità previste, ogni variazione dei dati in possesso del Fondo.